Tag: renzi

La lettera di Renzi sull’Italicum

La lettera di Renzi sull’Italicum

Caro Direttore, 

il dibattito sulla nuova legge elettorale è molto acceso. Credo che i toni dipendano in larga parte da un giudizio duro e molto diviso sull’azione mia e del governo che presiedo. Rispetto naturalmente ogni diversa valutazione. Ma credo che sia un mio dovere tornare al merito della legge: la verità, vi prego, sull’Italicum. 
 

Primarie PD 2013

Primarie PD 2013

Domenica 8 dicembre si vota per le Primarie del Partito Democratico, per scegliere il prossimo segretario del PD. Si vota dalle 8 alle 20.00, non è necessario iscriversi o essere iscritti al partito per votare: trova il tuo seggio qui.

Anche questa volta (e speriamo sia la volta buona!) il mio voto andrà a Matteo Renzi, per queste ragioni qui.

 

Intervista a Matteo Renzi

Intervista a Matteo Renzi

Intervista di Aldo Cazzullo a Matteo Renzi – Corriere della Sera

Sindaco Renzi, come trova la legge di Stabilità?

«Il Pd ha un segretario, si chiama Epifani; è giusto che la commenti lui. Chi pensa che da qui alle primarie io faccia il controcanto al Pd, o peggio al governo, si sbaglia. Dobbiamo parlare dell’Italia dei prossimi dieci anni, non della contingenza».

Ma la contingenza è decisiva: tutti i Paesi stanno rialzando la testa dalla crisi, tranne il nostro.

Primarie aperte per non chiudere il PD

Primarie aperte per non chiudere il PD

Di Ilvo Diamanti

Il Partito Democratico procede verso il congresso. Si svolgerà a fine novembre, ha garantito il reggente, Guglielmo Epifani. Con quali regole, però, non si sa ancora. Le regole, d’altronde, non scaldano il cuore dei militanti e degli elettori. Più sensibili ai discorsi sui valori. Ai contenuti. Di cui, peraltro, si sente parlare poco. Le regole, però, contengono i valori.

Li rendono possibili ed effettivi. E le procedure congressuali, attraverso cui vengono scelti i dirigenti e il leader, contribuiscono a definire l’identità stessa del partito. In particolare in questa fase, in cui le elezioni sono divenute un confronto fra persone. Cioè, tra leader di partito. Per questo la discussione avviata in questi giorni è tanto importante. E accesa. Perché serve a stabilire “cosa” e “chi” sarà il Pd. Due questioni che coincidono largamente.